la disciplina positiva dei rapporti nel contratto di albergo è tradizionalmente riservata unicamente al profilo della responsabilità dell’albergatore in ordine all’obbligo di custodia delle cose che il viaggiatore reca con sé in albergo e per le quali l’albergatore è destinatario di una peculiare forma di responsabilità ex recepto. L’albergatore è altresì illimitatamente responsabile per danni alla persona subiti dal cliente nell’ambito alberghiero, considerato che il contratto di albergo è un contratto la cui esecuzione può incidere sulla integrità o incolumità della persona umana. Ciò impone all’albergatore il “dovere di protezione” del cliente, che riveste particolare rilevanza nei contratti del consumatore

I diversi profili di responsabilità dell'albergatore

GRIPPA, CIRA
2012

Abstract

la disciplina positiva dei rapporti nel contratto di albergo è tradizionalmente riservata unicamente al profilo della responsabilità dell’albergatore in ordine all’obbligo di custodia delle cose che il viaggiatore reca con sé in albergo e per le quali l’albergatore è destinatario di una peculiare forma di responsabilità ex recepto. L’albergatore è altresì illimitatamente responsabile per danni alla persona subiti dal cliente nell’ambito alberghiero, considerato che il contratto di albergo è un contratto la cui esecuzione può incidere sulla integrità o incolumità della persona umana. Ciò impone all’albergatore il “dovere di protezione” del cliente, che riveste particolare rilevanza nei contratti del consumatore
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/32291
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact