Marito, moglie, figli e magistrati, ovvero: i bambini in tribunale