Nel quadro dell'azione missionaria di Guglielmo Massaia in Etiopia, egli ha spesso l'occasione di tratteggiare e commentare le istituzioni militari locali, la loro organizzazione e le loro gerarchie, nonché il loro modo pi procedere in marcia e combattimento. Soprattutto il missionario annota interessanti commenti sul coinvolgimento, in termini di forniture di armi e di istruttori delle potenze europee, tra le quali l'Italia, interessate ad estendere la loro influenza nell'area dell'Africa Orientale.

La fede e le armi. Le memorie "militari" di Guglielmo Massaja. / NERI N. - In: L'ITALIA FRANCESCANA. - ISSN 0391-7509. - 87/2(2012), pp. 303-314.

La fede e le armi. Le memorie "militari" di Guglielmo Massaja.

NERI, Nicola
2012

Abstract

Nel quadro dell'azione missionaria di Guglielmo Massaia in Etiopia, egli ha spesso l'occasione di tratteggiare e commentare le istituzioni militari locali, la loro organizzazione e le loro gerarchie, nonché il loro modo pi procedere in marcia e combattimento. Soprattutto il missionario annota interessanti commenti sul coinvolgimento, in termini di forniture di armi e di istruttori delle potenze europee, tra le quali l'Italia, interessate ad estendere la loro influenza nell'area dell'Africa Orientale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/30229
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact