Dalla crisi dello stato liberale alla democrazia