Il volume è dedicato all’approfondimento del modello giuridico della Costa Rica in una prospettiva interdisciplinare, che coinvolge numerosi e differenti saperi giuridici. Il piccolo Stato dell’America centrale rappresenta, infatti, da molto tempo e per svariati profili, un laboratorio di estremo interesse per la riflessione scientifica, non solo giuridica. Tra i principali elementi di peculiarità basti qui segnalare, senza alcuna pretesa di completezza, l’attenzione alla tutela della biodiversità, l’approccio sostenibile allo sviluppo, la giustizia sociale, la pace come valore essenziale e caratterizzante. I diversi contributi raccolti nel volume, opera di autori italiani e stranieri, riflettono sulle maggiori peculiarità del modello costaricense, anche nella prospettiva della comparazione con quello italiano, mettendone in luce l’evoluzione storico-giuridica, i punti di forza e gli elementi di fragilità. Ne emerge un quadro articolato e ricco di suggestioni, utile per chiunque voglia comprendere meglio perché, da diversi anni, il World Happiness Report pubblicato annualmente dall’ONU collochi la Costa Rica tra i Paesi “più felici” del mondo.

Il contributo esamina il modello costaricense nella prospettiva lavoristica.

Italia, Costa Rica e diritto del lavoro: stay faraway, so close

D. Garofalo
Membro del Collaboration Group
2019

Abstract

Il volume è dedicato all’approfondimento del modello giuridico della Costa Rica in una prospettiva interdisciplinare, che coinvolge numerosi e differenti saperi giuridici. Il piccolo Stato dell’America centrale rappresenta, infatti, da molto tempo e per svariati profili, un laboratorio di estremo interesse per la riflessione scientifica, non solo giuridica. Tra i principali elementi di peculiarità basti qui segnalare, senza alcuna pretesa di completezza, l’attenzione alla tutela della biodiversità, l’approccio sostenibile allo sviluppo, la giustizia sociale, la pace come valore essenziale e caratterizzante. I diversi contributi raccolti nel volume, opera di autori italiani e stranieri, riflettono sulle maggiori peculiarità del modello costaricense, anche nella prospettiva della comparazione con quello italiano, mettendone in luce l’evoluzione storico-giuridica, i punti di forza e gli elementi di fragilità. Ne emerge un quadro articolato e ricco di suggestioni, utile per chiunque voglia comprendere meglio perché, da diversi anni, il World Happiness Report pubblicato annualmente dall’ONU collochi la Costa Rica tra i Paesi “più felici” del mondo.
9788894281095
Il contributo esamina il modello costaricense nella prospettiva lavoristica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/293125
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact