Il corposo saggio introduce la prima raccolta italiana di racconti di autori aderenti al Manifesto del Realismo terminale, redatto dal poeta Guido Oldani e dall'italianista Giuseppe Langella (Università Cattolica di Milano). Vi si argomenta la trasformazione alienante delle metropoli contemporanee e la necessità di un nuovo stile iperrealista per raccontarle. Partendo da "Angelus Novus" e dalla filosofia della storia di Walter Benjamin si traccia un profilo della narrativa contemporanea.

Angeli delle scorie. Narrazioni urbane per il XXI secolo

Daniele Maria Pegorari
2020

Abstract

Il corposo saggio introduce la prima raccolta italiana di racconti di autori aderenti al Manifesto del Realismo terminale, redatto dal poeta Guido Oldani e dall'italianista Giuseppe Langella (Università Cattolica di Milano). Vi si argomenta la trasformazione alienante delle metropoli contemporanee e la necessità di un nuovo stile iperrealista per raccontarle. Partendo da "Angelus Novus" e dalla filosofia della storia di Walter Benjamin si traccia un profilo della narrativa contemporanea.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020. Angeli delle scorie. Narrazioni urbane per il XXI secolo, estratto.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 295.85 kB
Formato Adobe PDF
295.85 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/292887
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact