Lo scopo del presente contributo è quello di offrire al lettore un quadro organico e sistematico delle norme che interessano il processo civile telematico, attraverso una complessa opera di ricucitura del sistema, che deve muoversi tra disposizioni di rango euro-unitario, normativa primaria e di portata generale in tema di digitalizzazione (su tutte, il codice dell’amministrazione digitale); previsioni sempre di rango primario, ma specificamente dettate nell’ambito del processo civile telematico (si pensi, ad esempio, alla disciplina dei depositi telematici obbligatori degli atti processuali contenuta nel d.l. n. 179/2012 o a quella delle notifiche in proprio contenuta nella l. n. 53/1994); disposizioni del codice di procedura civile adeguate alle modalità informatiche e telematiche; nonché una serie di previsioni a livello secondario o sub-secondario (regolamenti ministeriali e provvedimenti dirigenziali) volte essenzialmente a fissare, nelle intenzioni del legislatore, meri standard tecnologici dei linguaggi del PCT.

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO E IL DIALOGO TRA LE SUE FONTI

G. G. POLI
2019

Abstract

Lo scopo del presente contributo è quello di offrire al lettore un quadro organico e sistematico delle norme che interessano il processo civile telematico, attraverso una complessa opera di ricucitura del sistema, che deve muoversi tra disposizioni di rango euro-unitario, normativa primaria e di portata generale in tema di digitalizzazione (su tutte, il codice dell’amministrazione digitale); previsioni sempre di rango primario, ma specificamente dettate nell’ambito del processo civile telematico (si pensi, ad esempio, alla disciplina dei depositi telematici obbligatori degli atti processuali contenuta nel d.l. n. 179/2012 o a quella delle notifiche in proprio contenuta nella l. n. 53/1994); disposizioni del codice di procedura civile adeguate alle modalità informatiche e telematiche; nonché una serie di previsioni a livello secondario o sub-secondario (regolamenti ministeriali e provvedimenti dirigenziali) volte essenzialmente a fissare, nelle intenzioni del legislatore, meri standard tecnologici dei linguaggi del PCT.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il processo civile telematico e il dialogo tra le sue fonti.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 221.56 kB
Formato Adobe PDF
221.56 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/292220
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact