“Io vedo…vedo nel cuore”: l’incipit visionario di Myricae