In un’epoca in cui le trasformazioni economiche, politiche e sociali impongono un ripensamento della formazione in generale e sottolineano, allo stesso tempo, l’esigenza di fare della educazione degli adulti un principio guida che orienti e ispiri le politiche di sviluppo in tutti i settori, cruciale è il ruolo della formazione professionale. Essa si pone come istanza di cambiamento che potrà avvenire solo nella misura in cui ci sia un prioritario ripensamento del senso e delle ragioni dell’agire educativo sul piano dei fondamenti, ma anche una necessaria ridefinizione dei percorsidi formazione dei professionisti dell’educazione.La formazione professionale è progettualità pedagogica rivolta a un dover essere che, progettualmente e operativamente intenzionato dalla persona o dall’istituzione, richiede di essere attuato. In questo sguardo della pedagogia rivolto al divenire, all’ulteriorità e alla perfettibilità del soggetto, come si evidenzierà nel presente contributo, centrale è il ruolo delle competenze. Tra queste, fondamentale risulta la competenza ermeneutica che consente all'educatore/insegnante di sviluppare un agire etico, una coscienza storicizzata e una maggiore responsabilità nel suo lavoro.

Lifelong learning e formazione professionale: un dibattito aperto

Schiedi A.
2016

Abstract

In un’epoca in cui le trasformazioni economiche, politiche e sociali impongono un ripensamento della formazione in generale e sottolineano, allo stesso tempo, l’esigenza di fare della educazione degli adulti un principio guida che orienti e ispiri le politiche di sviluppo in tutti i settori, cruciale è il ruolo della formazione professionale. Essa si pone come istanza di cambiamento che potrà avvenire solo nella misura in cui ci sia un prioritario ripensamento del senso e delle ragioni dell’agire educativo sul piano dei fondamenti, ma anche una necessaria ridefinizione dei percorsidi formazione dei professionisti dell’educazione.La formazione professionale è progettualità pedagogica rivolta a un dover essere che, progettualmente e operativamente intenzionato dalla persona o dall’istituzione, richiede di essere attuato. In questo sguardo della pedagogia rivolto al divenire, all’ulteriorità e alla perfettibilità del soggetto, come si evidenzierà nel presente contributo, centrale è il ruolo delle competenze. Tra queste, fondamentale risulta la competenza ermeneutica che consente all'educatore/insegnante di sviluppare un agire etico, una coscienza storicizzata e una maggiore responsabilità nel suo lavoro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/280894
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact