La ricerca analizza la bottega dell'intagliatore barese , Giuseppe de Grecis, attraverso l'ausilio delle fonti documentarie. L'artista, collaboratore di Domenico Antonio Vaccaro, era stato del tutto ignorato dalla critica,. In questo studio si ricostruisce la sua attività di intagliatore e progettista tra la Puglia e la Basilicata, individuando anche le notizie relative alla formazione di un cantiere settecentesco.

La bottega di Giuseppe De Grecis nel settecento a Bari

Di Liddo I.
2019

Abstract

La ricerca analizza la bottega dell'intagliatore barese , Giuseppe de Grecis, attraverso l'ausilio delle fonti documentarie. L'artista, collaboratore di Domenico Antonio Vaccaro, era stato del tutto ignorato dalla critica,. In questo studio si ricostruisce la sua attività di intagliatore e progettista tra la Puglia e la Basilicata, individuando anche le notizie relative alla formazione di un cantiere settecentesco.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DI LIDDO.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 215.76 kB
Formato Adobe PDF
215.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/280725
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact