Attraverso la lettura dei testi di Cantimori (che negli anni '30 del Novecento introduce in Italia testi di Carl Schmitt), di Bobbio e di Calamandrei, il saggio vuole mostrare come la cosiddetta ''crisi di civiltà'' consista nel declino delle funzioni di comando esercitate dallo Stato-Nazione. Dalla cultura democratica il rimedio a tale crisi è individuato nella formazione di uno Stato costituzionale fondato sul concetto di persona-valore.

Crisi di civiltà e Stato democratico

adelina bisignani
2019

Abstract

Attraverso la lettura dei testi di Cantimori (che negli anni '30 del Novecento introduce in Italia testi di Carl Schmitt), di Bobbio e di Calamandrei, il saggio vuole mostrare come la cosiddetta ''crisi di civiltà'' consista nel declino delle funzioni di comando esercitate dallo Stato-Nazione. Dalla cultura democratica il rimedio a tale crisi è individuato nella formazione di uno Stato costituzionale fondato sul concetto di persona-valore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bisignani, Crisi di civiltà e Stato democratico.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo in rivista di fascia A
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 230.82 kB
Formato Adobe PDF
230.82 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/277224
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact