Plinio il Giovane dimostra una concezione peculiare della letteratura, in cui l'"eloquentia" corrisponde per alcuni aspetti alla perfezione formale da perseguire in ogni genere letterario; precisazioni sul "dilettantismo" attribuito da alcuni critici all'epistolografo.

Sulle idee letterarie di Plinio il Giovane / Maselli G. - In: ANNALI DELLA FACOLTA' DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE DELL'UNIVERSITA' DI BARI. - ISSN 1126-9502. - 4-5(1974), pp. 139-174.

Sulle idee letterarie di Plinio il Giovane

MASELLI, Giorgio
1974

Abstract

Plinio il Giovane dimostra una concezione peculiare della letteratura, in cui l'"eloquentia" corrisponde per alcuni aspetti alla perfezione formale da perseguire in ogni genere letterario; precisazioni sul "dilettantismo" attribuito da alcuni critici all'epistolografo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/27106
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact