L'articolo commenta il meccanismo sanzionatorio verso gli stati inadempienti, per aver omesso di adottare entro i termini , le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla direttive attraverso la disamina della pronuncia della CGUE dell' 8 luglio 2019 (causa C-543/17), la prima ad aver applicato l’art. 260, par. 3, TFUE.

Sulle SANZIONI PECUNIARIE allo Stato membro inadempiente

angela maria Romito
2019

Abstract

L'articolo commenta il meccanismo sanzionatorio verso gli stati inadempienti, per aver omesso di adottare entro i termini , le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla direttive attraverso la disamina della pronuncia della CGUE dell' 8 luglio 2019 (causa C-543/17), la prima ad aver applicato l’art. 260, par. 3, TFUE.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SUDINEU Settembre_2019.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 463.13 kB
Formato Adobe PDF
463.13 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/267919
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact