“Se mi vedi ti rivedi”. Interazioni mediate e soggettività glocali.