Lo stretto rapporto tra lo sviluppo urbano dei Sassi, la vecchia città rupestre di Matera, patrimonio mondiale dell’U-NESCO fin dal 1993, e il contesto geografico in cui questi antichi rioni sono incastonati, offre l’opportunità unica di scoprire in un solo colpo d’oc-chio la storia culturale e geologica di una città meravigliosa, fino a poco tempo fa lontana dai riflettori mediatici.

Matera e i Sassi: da Capitale Europea della Cultura per il 2019 a palestra geologica per sempre

Tropeano M.
;
Festa V.;Sabato L.;
2019

Abstract

Lo stretto rapporto tra lo sviluppo urbano dei Sassi, la vecchia città rupestre di Matera, patrimonio mondiale dell’U-NESCO fin dal 1993, e il contesto geografico in cui questi antichi rioni sono incastonati, offre l’opportunità unica di scoprire in un solo colpo d’oc-chio la storia culturale e geologica di una città meravigliosa, fino a poco tempo fa lontana dai riflettori mediatici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/266647
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact