Nei primi mesi del 1943 Pasolini pubblica sul «Setaccio» e «Signum» tre brevi scritti d’arte dedicati alle opere di Franco Gentilini, Luigi De Angelis e Luciano Minguzzi. Nello stesso periodo, sempre sul «Setaccio», firma un saggio breve dedicato a un articolo di George Bresson (Pittura francese 1900-1940) e il resoconto di una mostra collettiva a Udine. L’interesse storico-artistico, che attraverserà in vari modi e tempi tutta la vita di Pasolini, è in questa fase al massimo dell’intensità: nello stesso periodo, infatti, dopo la folgorazione per i corsi universitari di Roberto Longhi, sta scrivendo una tesi di laurea sulla pittura italiana del Novecento, dedicandosi nel frattempo al disegno e alla pittura, ancora indeciso se intraprendere la professione di artista e di storico dell’arte. In questo saggio si analizzano i tre scritti d’arte del 1943 mettendo a fuoco aspetti e suggestioni che torneranno in altri luoghi della poetica pasoliniana.

Gentilini, De Angelis, Minguzzi: tre scritti d’arte di Pasolini del 1943

Giorgio Nisini
2019

Abstract

Nei primi mesi del 1943 Pasolini pubblica sul «Setaccio» e «Signum» tre brevi scritti d’arte dedicati alle opere di Franco Gentilini, Luigi De Angelis e Luciano Minguzzi. Nello stesso periodo, sempre sul «Setaccio», firma un saggio breve dedicato a un articolo di George Bresson (Pittura francese 1900-1940) e il resoconto di una mostra collettiva a Udine. L’interesse storico-artistico, che attraverserà in vari modi e tempi tutta la vita di Pasolini, è in questa fase al massimo dell’intensità: nello stesso periodo, infatti, dopo la folgorazione per i corsi universitari di Roberto Longhi, sta scrivendo una tesi di laurea sulla pittura italiana del Novecento, dedicandosi nel frattempo al disegno e alla pittura, ancora indeciso se intraprendere la professione di artista e di storico dell’arte. In questo saggio si analizzano i tre scritti d’arte del 1943 mettendo a fuoco aspetti e suggestioni che torneranno in altri luoghi della poetica pasoliniana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/259188
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact