Wordless: giovani artisti a confronto con un capolavoro