I social network, come luoghi di scambio di pensiero e di diffusione di informazioni, assumono le sembianze di comunità auto-formative in cui la necessità dello scambio può confondersi con la passione per le conoscenze e favorire un nuovo modo di generare apprendimento, tale da non richiedere più tempi lunghi, quanto piuttosto capacità di riflettere nella contingenza, di rivalutare e ampliare il proprio modo di acquisire informazioni, di ridimensionare il proprio “agire culturale”, nella consapevolezza che il pensiero messo in campo può avviare un effetto, almeno quello della diffusività, nell’immediatezza. La rete può, quindi, configurarsi come una comunità di pratiche all’interno della quale veicolare messaggi volti a forgiare l’individuo e la sua struttura mentale. Diviene determinante, quindi, il fondamento del principio educativo di cui servirsi per evitare estremizzazioni e paradossi comunicativi tali da fuorviare il contenuto del messaggio stesso e depauperarlo del suo legittimo significato.

La comunicazione politica tra Facebook e Twitter

RUBINI A
2016

Abstract

I social network, come luoghi di scambio di pensiero e di diffusione di informazioni, assumono le sembianze di comunità auto-formative in cui la necessità dello scambio può confondersi con la passione per le conoscenze e favorire un nuovo modo di generare apprendimento, tale da non richiedere più tempi lunghi, quanto piuttosto capacità di riflettere nella contingenza, di rivalutare e ampliare il proprio modo di acquisire informazioni, di ridimensionare il proprio “agire culturale”, nella consapevolezza che il pensiero messo in campo può avviare un effetto, almeno quello della diffusività, nell’immediatezza. La rete può, quindi, configurarsi come una comunità di pratiche all’interno della quale veicolare messaggi volti a forgiare l’individuo e la sua struttura mentale. Diviene determinante, quindi, il fondamento del principio educativo di cui servirsi per evitare estremizzazioni e paradossi comunicativi tali da fuorviare il contenuto del messaggio stesso e depauperarlo del suo legittimo significato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
POP EDUCATION PDF DEFINITIVO.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.42 MB
Formato Adobe PDF
1.42 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/258656
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact