Le campagne di survey archeologico subacqueo svolte per il Progetto Liburna (2007-2010) hanno consentito di individuare aree con depositi di materiale eterogeneo accumulatosi in maniera non sistematica e in diversi periodi, soprattutto in corrispondenza dei porti e degli approdi, dove avvenivano anche operazioni di pulizia e scarto delle merci durante i periodi di sosta delle imbarcazioni. A Porto Palermo e a Punta Ragusa II, sono stati inoltre documentati ceppi in piombo del periodo ellenistico-romano e un’ancora in ferro di età bizantina. Il campione di reperti è costituito principalmente da oggetti ceramici e tra questi le anfore risultano le più numerose, seguiti da quelli in metallo, in vetro, litici insieme a pochi ossi animali.

Archeologia subacquea in Albania (Progetto Liburna): porti e approdi da Durazzo a Porto Palermo. Merci e scambi lungo le coste dell’Albania: i dati dell’archeologia subacquea

Giuliano Volpe;Giacomo Disantarosa;
2016

Abstract

Le campagne di survey archeologico subacqueo svolte per il Progetto Liburna (2007-2010) hanno consentito di individuare aree con depositi di materiale eterogeneo accumulatosi in maniera non sistematica e in diversi periodi, soprattutto in corrispondenza dei porti e degli approdi, dove avvenivano anche operazioni di pulizia e scarto delle merci durante i periodi di sosta delle imbarcazioni. A Porto Palermo e a Punta Ragusa II, sono stati inoltre documentati ceppi in piombo del periodo ellenistico-romano e un’ancora in ferro di età bizantina. Il campione di reperti è costituito principalmente da oggetti ceramici e tra questi le anfore risultano le più numerose, seguiti da quelli in metallo, in vetro, litici insieme a pochi ossi animali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mostra Tirana 2016 (Progetto_Liburna).pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.23 MB
Formato Adobe PDF
2.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/257715
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact