Cucire L’immaginario. Arte e moda alla prova dell’ibridazione dei linguaggi