La vicenda giudiziaria prende avvio nel 2014 all’esito dell’istruttoria dell’AGCM che accerta e sanziona l’intesa restrittiva della concorrenza ai sensi dell’art. 101 TFUE, posta in essere dai gruppi Novartis AG e Novartis Farma S.p.A. e F. Hoffmann-La Roche Ltd, Roche S.p.A. al fine di realizzare una differenziazione artificiosa di due farmaci – Avastin (per il trattamento di patologie tumorali) e Lucentis (destinato alla cura di patologie oftalmiche) – agendo sulla percezione dei rischi dell’uso off-label di Avastin in ambito oftalmico

Riflessioni a margine del caso Roche Novartis: il controllo giurisdizionale sugli atti dell’AGCM

celeste pesce
2019

Abstract

La vicenda giudiziaria prende avvio nel 2014 all’esito dell’istruttoria dell’AGCM che accerta e sanziona l’intesa restrittiva della concorrenza ai sensi dell’art. 101 TFUE, posta in essere dai gruppi Novartis AG e Novartis Farma S.p.A. e F. Hoffmann-La Roche Ltd, Roche S.p.A. al fine di realizzare una differenziazione artificiosa di due farmaci – Avastin (per il trattamento di patologie tumorali) e Lucentis (destinato alla cura di patologie oftalmiche) – agendo sulla percezione dei rischi dell’uso off-label di Avastin in ambito oftalmico
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
C.Pesce_Riflessioni a margine di CdS Novartis_6 ott 19.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 173.54 kB
Formato Adobe PDF
173.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/256598
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact