Dall'Iliade. Etica senza alterità