Nei secoli della tarda antichità le thermae continuarono a godere della medesima fortuna del periodo precedente e non pochi componimenti poetici testimoniano la costruzione, ancora nel V secolo e all’inizio del VI, di terme grandi e lussuose, e anche modeste e di piccole dimensioni; sia private sia pubbliche (anche come manifestazione di evergetismo). Il sorgere di stabilimenti di questa natura è rappresentato costantemente come evento che segna un cambia- mento in melius: migliorativo della salute dei visitatori e del territorio. Il segno dei tempi, tuttavia, si manifesta chiaro nell’assenza nei versus balnearum di qualunque elemento di oscenità e, al contrario, nel riferimento al pudor dei visitatori; anche da questo punto di vista, la tarda antichità si conferma età di passaggio: i secoli a venire, infatti, per motivazioni di natura diversa (dal venir meno delle infrastrutture imperiali, come gli acquedotti, che rese impossibile il funziona mento degli stabilimenti privi di sorgenti naturali; al diffondersi della religione e della morale cristiana) conobbero una declinazione del tutto differente dell’essere mutati in melius.

Intramontabili deliciae thermarum: versi dalla tarda antichità latina

stefania santelia
2019

Abstract

Nei secoli della tarda antichità le thermae continuarono a godere della medesima fortuna del periodo precedente e non pochi componimenti poetici testimoniano la costruzione, ancora nel V secolo e all’inizio del VI, di terme grandi e lussuose, e anche modeste e di piccole dimensioni; sia private sia pubbliche (anche come manifestazione di evergetismo). Il sorgere di stabilimenti di questa natura è rappresentato costantemente come evento che segna un cambia- mento in melius: migliorativo della salute dei visitatori e del territorio. Il segno dei tempi, tuttavia, si manifesta chiaro nell’assenza nei versus balnearum di qualunque elemento di oscenità e, al contrario, nel riferimento al pudor dei visitatori; anche da questo punto di vista, la tarda antichità si conferma età di passaggio: i secoli a venire, infatti, per motivazioni di natura diversa (dal venir meno delle infrastrutture imperiali, come gli acquedotti, che rese impossibile il funziona mento degli stabilimenti privi di sorgenti naturali; al diffondersi della religione e della morale cristiana) conobbero una declinazione del tutto differente dell’essere mutati in melius.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Santelia (1).pdf

non disponibili

Descrizione: pdf
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 795.58 kB
Formato Adobe PDF
795.58 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/253653
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact