I progressi della biologia e della medicina, lo svi-luppo dell’intelligenza cybernetica, le invenzioni biotecnologiche, la diffusione della cybermedici-na o della “telemedicina”, le sperimentazioni biochimiche, cellulari e genetiche, la giuridifica-zione delle neuroscienze, la riproduzione in la-boratorio di organi e tessuti, in sostituzione di quelli umani debilitati o alterati, e la surrogazio-ne di talune funzioni umane mediante la robo-tica suscitano nell’uomo la speranza di guarire dalle malattie e di potenziare la qualità e la dura-ta della vita, ma, nel contempo, preoccupano quanti intravedono nell’applicazione tecnica dei risultati della ricerca scientifica il rischio del-la trasformazione del corpo in un assemblaggio di componenti surrogabili, con lesione dei valo-ri della dignità, dell’integrità e dell’identità dell’individuo.Quindi, l’individuazione di regole e di princi-pi giuridici è necessaria non solo per tutelare la ricerca scientifica e biomedica sull’uomo, ma pure per conformare l’àmbito della ricerca e del-le invenzioni biotecnologiche a parametri non lesivi dell’integrità organica e della dignità dell’individuo

The progress of biolog y and medicine, the de-velopment of cybernetic intelligence, the bio-technological inventions and the diffusion of cybermedicine or “telemedicine”, biochemi-cal, cellular and genetic experiments, thelaw-makingof the neuroscience, the laboratory making of organs and tissues, in substitution of those debilitated or altered, and the subro-gation of the certain human functions by the robotics arouse in mankind the hope of heal-ing from diseases and to enhance the quality and duration of life but, at the same time, con-cern those who glimpsed in the technical ap-plication of scientific research results the risk of transformation of the body in an assem-blage of components substitutable, which would harm the values of dignity, integrity and identity of the individual.Therefore, the identification of legal rules and principles is necessary not only to protect the scientific and biomedical research on hu-man beings, but also for shaping the sphere of research and of biotechnological inventions with parameters which do not harm the or-ganic integrity and the dignity of the individ-ual

Biotecnologie, intelligenza cybernetica e saperi giuridici

parente ferdinando
2018

Abstract

The progress of biolog y and medicine, the de-velopment of cybernetic intelligence, the bio-technological inventions and the diffusion of cybermedicine or “telemedicine”, biochemi-cal, cellular and genetic experiments, thelaw-makingof the neuroscience, the laboratory making of organs and tissues, in substitution of those debilitated or altered, and the subro-gation of the certain human functions by the robotics arouse in mankind the hope of heal-ing from diseases and to enhance the quality and duration of life but, at the same time, con-cern those who glimpsed in the technical ap-plication of scientific research results the risk of transformation of the body in an assem-blage of components substitutable, which would harm the values of dignity, integrity and identity of the individual.Therefore, the identification of legal rules and principles is necessary not only to protect the scientific and biomedical research on hu-man beings, but also for shaping the sphere of research and of biotechnological inventions with parameters which do not harm the or-ganic integrity and the dignity of the individ-ual
978-88-9428-102-6
I progressi della biologia e della medicina, lo svi-luppo dell’intelligenza cybernetica, le invenzioni biotecnologiche, la diffusione della cybermedici-na o della “telemedicina”, le sperimentazioni biochimiche, cellulari e genetiche, la giuridifica-zione delle neuroscienze, la riproduzione in la-boratorio di organi e tessuti, in sostituzione di quelli umani debilitati o alterati, e la surrogazio-ne di talune funzioni umane mediante la robo-tica suscitano nell’uomo la speranza di guarire dalle malattie e di potenziare la qualità e la dura-ta della vita, ma, nel contempo, preoccupano quanti intravedono nell’applicazione tecnica dei risultati della ricerca scientifica il rischio del-la trasformazione del corpo in un assemblaggio di componenti surrogabili, con lesione dei valo-ri della dignità, dell’integrità e dell’identità dell’individuo.Quindi, l’individuazione di regole e di princi-pi giuridici è necessaria non solo per tutelare la ricerca scientifica e biomedica sull’uomo, ma pure per conformare l’àmbito della ricerca e del-le invenzioni biotecnologiche a parametri non lesivi dell’integrità organica e della dignità dell’individuo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Parente biolotecnologie.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 435.7 kB
Formato Adobe PDF
435.7 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/250161
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact