Condorcet fu uno dei maggiori Illuministi europei il cui pensiero – saldamente ancorato al principio della assoluta superiorità della ragione e della scienza e alla incrollabile fiducia nel progresso del genere umano – ancora oggi risulta attuale e inalterato nella sua forza rivoluzionaria. Tuttavia il suo rapporto con la politica non fu né facile né felice: quello che doveva essere il suo capolavoro politico, ossia il progetto di costituzione del 1793, fu percepito da un’assemblea sempre più orientata verso l’estremismo rivoluzionario come troppo macchinoso e pertanto rifiutato. Egli peraltro non inserì nel progetto alcuna norma relativa al voto alle donne e all’abolizione della schiavitù, battaglie che aveva sostenuto con convinzione nei suoi scritti. Le contraddizioni in cui il grande philosophe cadde nella caldissima estate del 1793 fanno emergere diverse sfumature di una personalità complessa e il carattere assai controverso del suo rapporto con la politica.

Condorcet nel vortice della Rivoluzione. IL progetto di costituzione del 1793 e i diritti umani

F. Mastroberti
2019

Abstract

Condorcet fu uno dei maggiori Illuministi europei il cui pensiero – saldamente ancorato al principio della assoluta superiorità della ragione e della scienza e alla incrollabile fiducia nel progresso del genere umano – ancora oggi risulta attuale e inalterato nella sua forza rivoluzionaria. Tuttavia il suo rapporto con la politica non fu né facile né felice: quello che doveva essere il suo capolavoro politico, ossia il progetto di costituzione del 1793, fu percepito da un’assemblea sempre più orientata verso l’estremismo rivoluzionario come troppo macchinoso e pertanto rifiutato. Egli peraltro non inserì nel progetto alcuna norma relativa al voto alle donne e all’abolizione della schiavitù, battaglie che aveva sostenuto con convinzione nei suoi scritti. Le contraddizioni in cui il grande philosophe cadde nella caldissima estate del 1793 fanno emergere diverse sfumature di una personalità complessa e il carattere assai controverso del suo rapporto con la politica.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Estratto Liber Amicorum Tafaro I - Mastroberti.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 912.21 kB
Formato Adobe PDF
912.21 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/250027
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact