Quale idea di professionalità oggi per l'insegnante? E come è possibile promuovere lo sviluppo della professionalità, ovvero lo sviluppo in servizio dell'insegnante? Queste le due domande cui tenta di rispondere il contributo. Due domande che sono scaturite dalla problematizzazione di due concetti profondamente diversi: professione e professionalizzazione degli insegnanti. Il primo si riferisce a un'attività lavorativa altamente qualificata, di riconosciuta utilità sociale, svolta da soggetti che hanno acquisito una competenza seguendo un corso di studi orientato precipuamente a tale scopo. Il secondo, invece, definibile anche come sviluppo professionale, indica l'insieme delle strategie di miglioramento delle competenze specializzate di un insegnante. Attiene, dunque, alla trasformazione delle conoscenze con le quali gli insegnanti entrano nella scuola e che inevitabilmente si connettono allo sviluppo complessivo della scuola medesima: numerose sono ormai le ricerche che hanno provato a gettare luce su questa trasformazione in senso problematicistico, testimoniando l'irriducibilità dell'istanza del singolare che le connota. Singolarità legata al repertorio di schemi cognitivi e operativi personalmente sviluppati dall'insegnante nella interazione continua fra teorie, modelli appresi implicitamente, esperienze esemplari, riflessività su tali esperienze. E altrettanto numerose sono le ricerche che hanno provato a individuare organizzatori e costanti nei processi traspositivi, al fine di giungere a generalizzare modellistiche formative replicabili in ragione di criteri di scientificità. Da trent'anni, insomma, in Italia, la ricerca sullo sviluppo professionale degli insegnanti è un cantiere aperto anche in ragione della legittimazione che ha acquisito una teoria della formazione insegnante capace di far sviluppare competenze complesse, quali quelle oggi richieste a tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado. Il contributo presenta anche la formalizzazione di un modello scientificamente fondato di sviluppo professionale attivo presso l'Università degli Studi di Bari.

Un’idea di sviluppo professionale

L. Perla
2019

Abstract

Quale idea di professionalità oggi per l'insegnante? E come è possibile promuovere lo sviluppo della professionalità, ovvero lo sviluppo in servizio dell'insegnante? Queste le due domande cui tenta di rispondere il contributo. Due domande che sono scaturite dalla problematizzazione di due concetti profondamente diversi: professione e professionalizzazione degli insegnanti. Il primo si riferisce a un'attività lavorativa altamente qualificata, di riconosciuta utilità sociale, svolta da soggetti che hanno acquisito una competenza seguendo un corso di studi orientato precipuamente a tale scopo. Il secondo, invece, definibile anche come sviluppo professionale, indica l'insieme delle strategie di miglioramento delle competenze specializzate di un insegnante. Attiene, dunque, alla trasformazione delle conoscenze con le quali gli insegnanti entrano nella scuola e che inevitabilmente si connettono allo sviluppo complessivo della scuola medesima: numerose sono ormai le ricerche che hanno provato a gettare luce su questa trasformazione in senso problematicistico, testimoniando l'irriducibilità dell'istanza del singolare che le connota. Singolarità legata al repertorio di schemi cognitivi e operativi personalmente sviluppati dall'insegnante nella interazione continua fra teorie, modelli appresi implicitamente, esperienze esemplari, riflessività su tali esperienze. E altrettanto numerose sono le ricerche che hanno provato a individuare organizzatori e costanti nei processi traspositivi, al fine di giungere a generalizzare modellistiche formative replicabili in ragione di criteri di scientificità. Da trent'anni, insomma, in Italia, la ricerca sullo sviluppo professionale degli insegnanti è un cantiere aperto anche in ragione della legittimazione che ha acquisito una teoria della formazione insegnante capace di far sviluppare competenze complesse, quali quelle oggi richieste a tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado. Il contributo presenta anche la formalizzazione di un modello scientificamente fondato di sviluppo professionale attivo presso l'Università degli Studi di Bari.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Professione Insegnante PERLA 30-59.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.53 MB
Formato Adobe PDF
1.53 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/248782
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact