L'articolo illustra i percorsi formativi interculturali realizzati all’interno del progetto di cooperazione internazionale INSO (Innovation in society: training paths and human capital enhancement in Sudan) con il Sudan al fine di valorizzare le risorse umane garantendo a 140 giovani studenti universitari sudanesi un pieno inserimento nel proprio contesto lavorativo attraverso la costruzione di competenze tecniche specifiche. Si è lavorato, cosa non sempre diffusa nei progetti di cooperazione internazionale, anche sulle competenze interculturali dei partecipanti al progetto. Appare doveroso rilevare come molti progetti di cooperazione internazionale nati con l’intenzione di aiutare i Paesi in via di sviluppo, spesso lacerati da guerre intestine, non di rado finiscano sì con l’aiutarli economicamente ma ponendo azioni, elaborando modelli formativi e prospettive culturali assolutamente connotate da una dimensione etnocentrica (spesso eurocentrica) che impone valori e modelli molto distanti da quelli diffusi nelle culture locali che in qualche modo, a volte, disegnano i tratti di un neo-colonialismo “umanitario” (Polman,2009). Necessario appare quindi, anche all’interno di tali progettualità, un impianto pedagogico interculturale che costituisca lo sfondo integratore dei diversi percorsi di formazione elaborati. Il progetto, della durata di due anni, è stato coordinato dall’Istituto Ricerca Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del Centro Nazionale italiano della Ricerca in collaborazione con il Centro Servizi di Ateneo per l’Apprendimento Permanente, il Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il Comboni College of Science and Technology di Khartoum, il Ministero dell’Educazione Superiore e della Ricerca Scientifica della Repubblica del Sudan e patrocinato dall’Ambasciata d’Italia a Khartoum e dall’Ambasciata della Repubblica del Sudan a Roma.

Percorsi formativi interculturali e valorizzazione delle risorse umane: un progetto di cooperazione Italia-Sudan

Alberto Fornasari
2019

Abstract

L'articolo illustra i percorsi formativi interculturali realizzati all’interno del progetto di cooperazione internazionale INSO (Innovation in society: training paths and human capital enhancement in Sudan) con il Sudan al fine di valorizzare le risorse umane garantendo a 140 giovani studenti universitari sudanesi un pieno inserimento nel proprio contesto lavorativo attraverso la costruzione di competenze tecniche specifiche. Si è lavorato, cosa non sempre diffusa nei progetti di cooperazione internazionale, anche sulle competenze interculturali dei partecipanti al progetto. Appare doveroso rilevare come molti progetti di cooperazione internazionale nati con l’intenzione di aiutare i Paesi in via di sviluppo, spesso lacerati da guerre intestine, non di rado finiscano sì con l’aiutarli economicamente ma ponendo azioni, elaborando modelli formativi e prospettive culturali assolutamente connotate da una dimensione etnocentrica (spesso eurocentrica) che impone valori e modelli molto distanti da quelli diffusi nelle culture locali che in qualche modo, a volte, disegnano i tratti di un neo-colonialismo “umanitario” (Polman,2009). Necessario appare quindi, anche all’interno di tali progettualità, un impianto pedagogico interculturale che costituisca lo sfondo integratore dei diversi percorsi di formazione elaborati. Il progetto, della durata di due anni, è stato coordinato dall’Istituto Ricerca Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del Centro Nazionale italiano della Ricerca in collaborazione con il Centro Servizi di Ateneo per l’Apprendimento Permanente, il Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il Comboni College of Science and Technology di Khartoum, il Ministero dell’Educazione Superiore e della Ricerca Scientifica della Repubblica del Sudan e patrocinato dall’Ambasciata d’Italia a Khartoum e dall’Ambasciata della Repubblica del Sudan a Roma.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018 Fornasari-Bari-Siped .pdf

non disponibili

Descrizione: Copertina , indice e articolo
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 564.03 kB
Formato Adobe PDF
564.03 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/247730
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact