L’adattatore per l’acquisizione di immagini digitali della congiuntiva palpebrale che si intende registrare è un oggetto avente forma e caratteristiche adatte ad acquisire immagini digitali della congiuntiva palpebrale umana per mezzo di uno smartphone. Il modello presenta una forma originale ed ergonomica in quanto si adatta alla cavità orbitale umana e in particolare alla forma dell’osso frontale, dell’osso zigomale e dell’osso mascellare. Il distanziatore viene interposto tra lo smartphone e la cavità orbitale, adagiandolo e adattandolo a quest’ultima. La sua forma consente di allineare il piano geometrico contenente la congiuntiva palpebrale con il piano geometrico contenente la fotocamera dello smartphone e pertanto consente l’acquisizione ottimale di immagini digitali della congiuntiva stessa, in maniera non invasiva. L’asse del distanziatore risulta quindi perpendicolare al piano contenente la congiuntiva palpebrale. L’adattatore, in materiale opaco, consente di catturare l'immagine della congiuntiva palpebrale a distanza fissata ed escludendo l'influenza della illuminazione ambientale. Queste caratteristiche lo rendono adatto ad acquisire immagini della congiuntiva palpebrale a scopo diagnostico. Infatti, in ambito medico-clinico esistono studi che dimostrano la possibilità di evidenziare il sospetto di patologie, per mezzo dell’osservazione o della misurazione delle caratteristiche della congiuntiva palpebrale. A titolo di esempio, numerose ricerche scientifiche dimostrano la correlazione forte tra il pallore della congiuntiva palpebrale e l’anemia severa.

Adattatore per l’acquisizione di immagini digitali della congiuntiva palpebrale

dimauro giovanni
2019

Abstract

L’adattatore per l’acquisizione di immagini digitali della congiuntiva palpebrale che si intende registrare è un oggetto avente forma e caratteristiche adatte ad acquisire immagini digitali della congiuntiva palpebrale umana per mezzo di uno smartphone. Il modello presenta una forma originale ed ergonomica in quanto si adatta alla cavità orbitale umana e in particolare alla forma dell’osso frontale, dell’osso zigomale e dell’osso mascellare. Il distanziatore viene interposto tra lo smartphone e la cavità orbitale, adagiandolo e adattandolo a quest’ultima. La sua forma consente di allineare il piano geometrico contenente la congiuntiva palpebrale con il piano geometrico contenente la fotocamera dello smartphone e pertanto consente l’acquisizione ottimale di immagini digitali della congiuntiva stessa, in maniera non invasiva. L’asse del distanziatore risulta quindi perpendicolare al piano contenente la congiuntiva palpebrale. L’adattatore, in materiale opaco, consente di catturare l'immagine della congiuntiva palpebrale a distanza fissata ed escludendo l'influenza della illuminazione ambientale. Queste caratteristiche lo rendono adatto ad acquisire immagini della congiuntiva palpebrale a scopo diagnostico. Infatti, in ambito medico-clinico esistono studi che dimostrano la possibilità di evidenziare il sospetto di patologie, per mezzo dell’osservazione o della misurazione delle caratteristiche della congiuntiva palpebrale. A titolo di esempio, numerose ricerche scientifiche dimostrano la correlazione forte tra il pallore della congiuntiva palpebrale e l’anemia severa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/243402
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact