In questo lavoro si perseguono due finalità principali. In primo luogo si cercherà di mostrare come, per quanto sia importante, la psicologia del ragionamento da sola non possa bastare per istruire al corretto ragionare e come questa debba essere integrata da una disciplina diversa – il cosiddetto critical thinking – che costituisce uno strumento didattico importante per la formazione di individui capaci di ragionare bene. Si cercherà di fare chiarezza sul legame tra competenze e conoscenze che, a nostro avviso, il critical thinking dovrebbe essere in grado di promuovere e sull’importanza di questo insieme per l’apprendimento del ragionare bene. In secondo luogo ci si concentrerà sul buon ragionamento e sul problema di determinare cosa è effettivamente legittimo attendersi da persone capaci di esercitarlo. Meno ottimisticamente di quanto ipotizzato nella parte finale dell’articolo di Bucciarelli, si rileverà come un corretto ragionare non porti con sé necessariamente valori socialmente positivi da un punto di vista etico.

Il critical thinking e l'arte di ragionare bene

Pastore, Luigi
;
2019

Abstract

In questo lavoro si perseguono due finalità principali. In primo luogo si cercherà di mostrare come, per quanto sia importante, la psicologia del ragionamento da sola non possa bastare per istruire al corretto ragionare e come questa debba essere integrata da una disciplina diversa – il cosiddetto critical thinking – che costituisce uno strumento didattico importante per la formazione di individui capaci di ragionare bene. Si cercherà di fare chiarezza sul legame tra competenze e conoscenze che, a nostro avviso, il critical thinking dovrebbe essere in grado di promuovere e sull’importanza di questo insieme per l’apprendimento del ragionare bene. In secondo luogo ci si concentrerà sul buon ragionamento e sul problema di determinare cosa è effettivamente legittimo attendersi da persone capaci di esercitarlo. Meno ottimisticamente di quanto ipotizzato nella parte finale dell’articolo di Bucciarelli, si rileverà come un corretto ragionare non porti con sé necessariamente valori socialmente positivi da un punto di vista etico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pastore,Dellantonio,Job_CriticalThinkingRagionareBene-Pubblicato.pdf

non disponibili

Descrizione: Versione pubblicata
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 253 kB
Formato Adobe PDF
253 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/243271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact