Dissoluzione umanistica e resistenza della lirica