Una buona documentazione - connessa alla rilevazione e interpretazione del dato empirico rilevato - è la premessa indispensabile di qualsiasi valutazione che voglia dirsi minimamente affidabile. Questo sia per la valutazione degli apprendimenti (rispetto alla quale ogni insegnante giunge a formulare il proprio giudizio sulla base di un reticolo di elementi solo una parte dei quali collegabili all’apprendimento); sia per le autovalutazioni a fini di miglioramento professionale (oggetto specifico della ricerca presentata in questo libro) nelle quali confluiscono, variamente combinate, evidenze molteplici emergenti dall’analisi delle dimensioni costitutive della pratica professionale (didattica, innovazione, organizzazione, formazione).Le domande che hanno mobilitato la ricerca riportata nel volume sono state soprattutto due: come è possibile valorizzare il lavoro di una Scuola e promuovere lo sviluppo professionale dei docenti attraverso la pratica documentativa? E ancora: può un repertorio di scritture professionali, ben formalizzato, contribuire a dare impulso ai processi trasformativi della professionalità docente restituendo all’insegnante il protagonismo professionale che gli è proprio e che ne valorizzi il merito? Nel libro viene offerta una possibile risposta e formalizzato un dispositivo inedito di valutazione per la valorizzazione.

Introduzione

Perla, L
;
2019

Abstract

Una buona documentazione - connessa alla rilevazione e interpretazione del dato empirico rilevato - è la premessa indispensabile di qualsiasi valutazione che voglia dirsi minimamente affidabile. Questo sia per la valutazione degli apprendimenti (rispetto alla quale ogni insegnante giunge a formulare il proprio giudizio sulla base di un reticolo di elementi solo una parte dei quali collegabili all’apprendimento); sia per le autovalutazioni a fini di miglioramento professionale (oggetto specifico della ricerca presentata in questo libro) nelle quali confluiscono, variamente combinate, evidenze molteplici emergenti dall’analisi delle dimensioni costitutive della pratica professionale (didattica, innovazione, organizzazione, formazione).Le domande che hanno mobilitato la ricerca riportata nel volume sono state soprattutto due: come è possibile valorizzare il lavoro di una Scuola e promuovere lo sviluppo professionale dei docenti attraverso la pratica documentativa? E ancora: può un repertorio di scritture professionali, ben formalizzato, contribuire a dare impulso ai processi trasformativi della professionalità docente restituendo all’insegnante il protagonismo professionale che gli è proprio e che ne valorizzi il merito? Nel libro viene offerta una possibile risposta e formalizzato un dispositivo inedito di valutazione per la valorizzazione.
978-88-284-0081-3
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Perla - valutare per valorizzare-introduzione.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 249.52 kB
Formato Adobe PDF
249.52 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/237231
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact