Gli oracoli nella Grecia antica: previsione del futuro o gestione del presente?