Il libro ripercorre le relazioni dello stato macedone (sovrani, élite centrale ed élites cittadine, poteri locali) con i grandi santuari della Grecia meridionale dall'età arcaica fino alla formazione dei regni ellenistici. Sono prese in esame in primo luogo le testimonianze letterarie ed epigrafiche (ma anche i dati archeologici) per ricostruire i caratteri e l'evoluzione della presenza macedone a Delfi, Olimpia, Nemea e in altri centri di frequentazione panellenica.

Al di là dell’Olimpo. Macedoni e grandi santuari della Grecia dall’età arcaica al primo ellenismo

M. MARI
2002

Abstract

Il libro ripercorre le relazioni dello stato macedone (sovrani, élite centrale ed élites cittadine, poteri locali) con i grandi santuari della Grecia meridionale dall'età arcaica fino alla formazione dei regni ellenistici. Sono prese in esame in primo luogo le testimonianze letterarie ed epigrafiche (ma anche i dati archeologici) per ricostruire i caratteri e l'evoluzione della presenza macedone a Delfi, Olimpia, Nemea e in altri centri di frequentazione panellenica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/236794
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact