Il presente saggio è dedicato alla disciplina UE in materia di sottrazione internazionale di minori contenuta nel regolamento UE n. 2201/2003, ormai in applicazione dal 1° marzo 2005. Partendo da una recente analisi statistica sul funzionamento della Convenzione dell'Aja sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, lo scritto si focalizza sulle specifiche norme previste dal regolamento n. 2201/2003 che, riguardo alla richiamata problematica, integrano la disciplina convenzionale e prevalgono su di essa, nei rapporti tra gli Stati membri Ue, eccezion fatta per la Danimarca. Scopo finale del lavoro è quello di verificare se il regime infra-UE presenti un "valore aggiunto" e una maggiore efficacia nella soluzione dei casi di sottrazione internazionale di minori, rispetto a quello predisposto dalla Convenzione dell'Aja.

The present essay focuses on the EU regime on child abduction provided by Regulation No 2201/2003, entered in force since 1 March 2005. Starting from a recent statistical analysis on the functioning of the Hague Convention on the civil aspects of international abduction, the paper further highlights the specific rules on child abduction set in Regulation No 2201/2003 that integrates the Hague Convention and takes precedence over it, between EU member States, except Denmark. Finally, the essay verifies if the intra-UE regime has got an added value in comparison with the 1980 Hague regime.

I procedimenti in materia di sottrazione internazionale di minori con paesi UE

Magrone, Emilia Maria
2019

Abstract

The present essay focuses on the EU regime on child abduction provided by Regulation No 2201/2003, entered in force since 1 March 2005. Starting from a recent statistical analysis on the functioning of the Hague Convention on the civil aspects of international abduction, the paper further highlights the specific rules on child abduction set in Regulation No 2201/2003 that integrates the Hague Convention and takes precedence over it, between EU member States, except Denmark. Finally, the essay verifies if the intra-UE regime has got an added value in comparison with the 1980 Hague regime.
978-88-6611-780-3
Il presente saggio è dedicato alla disciplina UE in materia di sottrazione internazionale di minori contenuta nel regolamento UE n. 2201/2003, ormai in applicazione dal 1° marzo 2005. Partendo da una recente analisi statistica sul funzionamento della Convenzione dell'Aja sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, lo scritto si focalizza sulle specifiche norme previste dal regolamento n. 2201/2003 che, riguardo alla richiamata problematica, integrano la disciplina convenzionale e prevalgono su di essa, nei rapporti tra gli Stati membri Ue, eccezion fatta per la Danimarca. Scopo finale del lavoro è quello di verificare se il regime infra-UE presenti un "valore aggiunto" e una maggiore efficacia nella soluzione dei casi di sottrazione internazionale di minori, rispetto a quello predisposto dalla Convenzione dell'Aja.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Magrone estratto cacucci.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 673.69 kB
Formato Adobe PDF
673.69 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/234475
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact