Nel 2005 l concetto di capitale territoriale é ripreso dalla Commissione europea ed approfndito e integrato come "un insieme localizzato di beni comuni che producono vantaggi collettivi. Le sue componenti sono raggruppate in alcune grandi classi,condiziobi e risorse dell'ambiente natuale, compresa la posizione geografica, patrimonio storico culturale sia materiale cje immateriale, capitale fisso ccumulto in infrastrutture e impianti, beni relazionali, incorporati nel capitale mano locale, come capitale cognitivolocale, capitale sociale, varietà culturale, capacità istituzionale.

Approfondimenti concettuali tematici, background diversi e convergenze di vedute, La varietà del capitale territoriale

R. Grumo;A. Ivona;A. Giannelli;
2018

Abstract

Nel 2005 l concetto di capitale territoriale é ripreso dalla Commissione europea ed approfndito e integrato come "un insieme localizzato di beni comuni che producono vantaggi collettivi. Le sue componenti sono raggruppate in alcune grandi classi,condiziobi e risorse dell'ambiente natuale, compresa la posizione geografica, patrimonio storico culturale sia materiale cje immateriale, capitale fisso ccumulto in infrastrutture e impianti, beni relazionali, incorporati nel capitale mano locale, come capitale cognitivolocale, capitale sociale, varietà culturale, capacità istituzionale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Quale territorial impact-PRIN.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 9.42 MB
Formato Adobe PDF
9.42 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/232753
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact