L’attività di impresa: dal “privilegio” alle “autorizzazioni”