Lo studio si concentra sulla descrizione delle riscrittura della storia di Anfitrione e Alcmena dalla versione di Molière a quella novecentesca di Giraudoux. Soprattutto, al di là delle trasformazioni di struttura delle opere teatrali, viste attraverso il filtro degli originali classici, è messa In evidenza l'accezione classico-moderna della nozione di "amicizia" proposta da Alcmena a Zeus. Una proposta originale e sovversiva, secondo i canoni classici. Tale proposta segue la potenza della presa di parola di Alcmena, vera protagonista della pièce moderna.

"Le cabaret honnete". Amphitryon de Molière à Giraudoux

Cavallini
2018

Abstract

Lo studio si concentra sulla descrizione delle riscrittura della storia di Anfitrione e Alcmena dalla versione di Molière a quella novecentesca di Giraudoux. Soprattutto, al di là delle trasformazioni di struttura delle opere teatrali, viste attraverso il filtro degli originali classici, è messa In evidenza l'accezione classico-moderna della nozione di "amicizia" proposta da Alcmena a Zeus. Una proposta originale e sovversiva, secondo i canoni classici. Tale proposta segue la potenza della presa di parola di Alcmena, vera protagonista della pièce moderna.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cabaret honnete Cavallini.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.82 MB
Formato Adobe PDF
2.82 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11586/231978
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact