Alla luce del criterio dell'interesse superiore del minore ed, in particolare, del principio della vicinanza, la giurisdizione sulle domande relative all'affidamento dei figli ed al loro mantenimento va devoluta al Giudice del luogo di residenza abituale del minore al momento della domanda, anche nel caso in cui tali istanze siano state proposte congiuntamente alla domanda di separazione giudiziale.

La competenza giurisdizionale nel caso di minore bipolide residente all’estero

Pizzolante
2017

Abstract

Alla luce del criterio dell'interesse superiore del minore ed, in particolare, del principio della vicinanza, la giurisdizione sulle domande relative all'affidamento dei figli ed al loro mantenimento va devoluta al Giudice del luogo di residenza abituale del minore al momento della domanda, anche nel caso in cui tali istanze siano state proposte congiuntamente alla domanda di separazione giudiziale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/231535
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact