Per molti di coloro che si insediarono nei primi avamposti atlantici agli inizi del Seicento il teatro era parte di un’eredità nazionale. L’Inghilterra fondava le prime colonie americane negli stessi anni in cui William Shakespeare era all’apice del successo. Ci vorrà quasi un secolo, però, prima che la sua opera raggiunga 'concretamente' il nuovo mondo, guadagnando un posto tra gli scaffali delle biblioteche e sulle assi del palcoscenico. Il saggio di Cristina Consiglio ripercorre la storia delle prime edizioni shakespeariane e degli esordi delle prime compagnie teatrali giunte oltreoceano e ricostruisce le fasi iniziali del tormentato amore tra l’America e il Bardo: un amore che riuscirà a sciogliere quasi ogni riserva, dando piena legittimità al teatro e ai suoi attori grazie all’impegno di chi, come Edwin Booth (1833-1883), consacrerà la propria vita al genio shakespeariano sia sulla scena che sulla pagina.

Shakespeare in America. Storie di attori, lettori e spettatori.

Consiglio Cristina
2019

Abstract

Per molti di coloro che si insediarono nei primi avamposti atlantici agli inizi del Seicento il teatro era parte di un’eredità nazionale. L’Inghilterra fondava le prime colonie americane negli stessi anni in cui William Shakespeare era all’apice del successo. Ci vorrà quasi un secolo, però, prima che la sua opera raggiunga 'concretamente' il nuovo mondo, guadagnando un posto tra gli scaffali delle biblioteche e sulle assi del palcoscenico. Il saggio di Cristina Consiglio ripercorre la storia delle prime edizioni shakespeariane e degli esordi delle prime compagnie teatrali giunte oltreoceano e ricostruisce le fasi iniziali del tormentato amore tra l’America e il Bardo: un amore che riuscirà a sciogliere quasi ogni riserva, dando piena legittimità al teatro e ai suoi attori grazie all’impegno di chi, come Edwin Booth (1833-1883), consacrerà la propria vita al genio shakespeariano sia sulla scena che sulla pagina.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2019 Consiglio - Shakespeare in America.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 424.51 kB
Formato Adobe PDF
424.51 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/231329
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact