Nel mutamento di prospettiva della dinamica concordataria, nel collegamento operato tra il sistema separatista e le significative riforme conciliari e ordinamentali, la formulazione, attraverso la concordatizzazione del principio costituzionale, dell’indipendenza tra Stato e Chiesa, consente di cogliere i passaggi salienti del confronto della Chiesa cattolica con il processo di trasformazione politica e sociale verificatosi in Italia negli ultimi decenni. Il lavoro indaga intorno all’influenza, attraverso l’approfondimento dei tratti significativi delle riforme normative canonistiche, dei principi sanciti dalla Costituzione, in un’inversione di tendenza sul fronte dell’indagine comunemente volta a dimostrare la matrice cattolica della Carta fondamentale. In una dimensione non solo tecnica, i profili di novità in settori qualificanti d’interesse comune consentono di verificare la portata sull’accordo di revisione del disegno costituzionale di laicità: la reciproca indipendenza, in un rinnovato significato a difesa dei diritti inviolabili dell’individuo, esalta realtà dominate dal principio di volontarietà delle scelte personali, pure in ambito religioso, tracciando il superamento del confessionismo di Stato.

La chiesa cattolica e le sfide della modernità. L'angolazione giuridico-costituzionale

ventrella carmela
2019

Abstract

Nel mutamento di prospettiva della dinamica concordataria, nel collegamento operato tra il sistema separatista e le significative riforme conciliari e ordinamentali, la formulazione, attraverso la concordatizzazione del principio costituzionale, dell’indipendenza tra Stato e Chiesa, consente di cogliere i passaggi salienti del confronto della Chiesa cattolica con il processo di trasformazione politica e sociale verificatosi in Italia negli ultimi decenni. Il lavoro indaga intorno all’influenza, attraverso l’approfondimento dei tratti significativi delle riforme normative canonistiche, dei principi sanciti dalla Costituzione, in un’inversione di tendenza sul fronte dell’indagine comunemente volta a dimostrare la matrice cattolica della Carta fondamentale. In una dimensione non solo tecnica, i profili di novità in settori qualificanti d’interesse comune consentono di verificare la portata sull’accordo di revisione del disegno costituzionale di laicità: la reciproca indipendenza, in un rinnovato significato a difesa dei diritti inviolabili dell’individuo, esalta realtà dominate dal principio di volontarietà delle scelte personali, pure in ambito religioso, tracciando il superamento del confessionismo di Stato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
VENTRELLA_Costituzione, religione.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo principale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 690.67 kB
Formato Adobe PDF
690.67 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/230781
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact