Certezza e ordine del "ius civile" nell' "Enchiridion"