Il lavoro prende le mosse dai pregnanti interrogativi che l'irruzione del cloud computing nella storia dell'informatica solleva anche per la scienza giuridica e propone una riflessione su alcuni temi (classici) del diritto civile e la rimeditazione di alcune categorie civilistiche tradizionali alla luce delle innovazioni apportate dalle tecnologie informatiche e telematiche e, in particolare, dal cloud computing. Nello specifico, è indagata la natura giuridica del contratto di cloud computing, il suo oggetto,le prestazioni da esso scaturenti, i beni giuridici messi a disposizione dell'utilizzatore finale o da questi consegnati al cloud provider.

Cloud computing: attualità e prospettive

tafaro
2019

Abstract

Il lavoro prende le mosse dai pregnanti interrogativi che l'irruzione del cloud computing nella storia dell'informatica solleva anche per la scienza giuridica e propone una riflessione su alcuni temi (classici) del diritto civile e la rimeditazione di alcune categorie civilistiche tradizionali alla luce delle innovazioni apportate dalle tecnologie informatiche e telematiche e, in particolare, dal cloud computing. Nello specifico, è indagata la natura giuridica del contratto di cloud computing, il suo oggetto,le prestazioni da esso scaturenti, i beni giuridici messi a disposizione dell'utilizzatore finale o da questi consegnati al cloud provider.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/230075
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact