Intervista sugli Studi Culturali in Italia. Se volessimo partire dalla geografia culturalista, ovvero da una cartografia approssimativa ed incompleta degli Studi Culturali, l’immagine che ne viene fuori è apparentemente incoraggiante, anche grazie al fatto che c’è già una storia italiana, nonostante Nicoletta Vallorani nella sua curatela Introduzione ai Cultural Studies esprima “una sensazione composita – di imbarazzo e orgoglio” quando deve dire di essere docente di Cultura.

Cultura e colonialità: Una conversazione con Luigi Cazzato di Serena Guarracino

luigi cazzato
2018

Abstract

Intervista sugli Studi Culturali in Italia. Se volessimo partire dalla geografia culturalista, ovvero da una cartografia approssimativa ed incompleta degli Studi Culturali, l’immagine che ne viene fuori è apparentemente incoraggiante, anche grazie al fatto che c’è già una storia italiana, nonostante Nicoletta Vallorani nella sua curatela Introduzione ai Cultural Studies esprima “una sensazione composita – di imbarazzo e orgoglio” quando deve dire di essere docente di Cultura.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018_Altre modernità_Cultura e colonialità_intervista su studi culturali.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 224.57 kB
Formato Adobe PDF
224.57 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/228764
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact