Il falso in assegno bancario non trasferibile tra tipicità e offensività dell'art. 491 c.p.