Lo studio della dinamica finanziaria dell'impresa costituisce un aspetto fondamentale del più ampio processo di analisi e valutazione delle tendenziali condizioni storiche e prospettiche di equilibrio della gestione. In tale ottica, al fine di apprezzare le performance ed i complessivi risultati aziendali, oltre che per favorire scelte di allocazione dei capitali da parte degli investitori maggiormente orientate alla creazione del valore, viene attribuita una sempre più significativa valenza segnaletica alla capacità dell'impresa di produrre nel tempo flussi di cassa e/o mezzi equivalenti. È noto, infatti, che un business assume un valore corrispondente al capitale in esso investito quando i flussi di cassa attesi generano una rimunerazione almeno equivalente a quella richiesta dal mercato, pari al costo-opportunità dell'investimento. Appare, poi, importante focalizzare l'attenzione sull'analisi della situazione finanziaria dell'impresa, sotto il particolare profilo della solvibilità e della liquidità della stessa, allo scopo di porre in luce: 1) le variabili che incidono sulla natura e sulle dimensioni, oltre che sulle modalità di copertura, del fabbisogno finanziario; 2) le relazioni di causa-effetto che caratterizzano il processo di circolazione del capitale all'interno dell'impresa. Il volume mira a fornire gli strumenti necessari alla comprensione delle tecniche di costruzione del rendiconto finanziario e del bilancio previsionale, secondo una logica gestionale e illustra le linee guida per svolgere un'analisi economica e strategica del forecasting.

Analisi previsionale e bilancio pro-forma

Giuseppe Di Martino
2015

Abstract

Lo studio della dinamica finanziaria dell'impresa costituisce un aspetto fondamentale del più ampio processo di analisi e valutazione delle tendenziali condizioni storiche e prospettiche di equilibrio della gestione. In tale ottica, al fine di apprezzare le performance ed i complessivi risultati aziendali, oltre che per favorire scelte di allocazione dei capitali da parte degli investitori maggiormente orientate alla creazione del valore, viene attribuita una sempre più significativa valenza segnaletica alla capacità dell'impresa di produrre nel tempo flussi di cassa e/o mezzi equivalenti. È noto, infatti, che un business assume un valore corrispondente al capitale in esso investito quando i flussi di cassa attesi generano una rimunerazione almeno equivalente a quella richiesta dal mercato, pari al costo-opportunità dell'investimento. Appare, poi, importante focalizzare l'attenzione sull'analisi della situazione finanziaria dell'impresa, sotto il particolare profilo della solvibilità e della liquidità della stessa, allo scopo di porre in luce: 1) le variabili che incidono sulla natura e sulle dimensioni, oltre che sulle modalità di copertura, del fabbisogno finanziario; 2) le relazioni di causa-effetto che caratterizzano il processo di circolazione del capitale all'interno dell'impresa. Il volume mira a fornire gli strumenti necessari alla comprensione delle tecniche di costruzione del rendiconto finanziario e del bilancio previsionale, secondo una logica gestionale e illustra le linee guida per svolgere un'analisi economica e strategica del forecasting.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cap_4_DiMartino.pdf

non disponibili

Descrizione: Contributo in volume
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.49 MB
Formato Adobe PDF
1.49 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/227363
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact