Il saggio esamina la crisi costituzionale polacca generata dalla riforma della legge sul Tribunale Costituzionale del 2015, proponendone una lettura attraverso la prospettiva della degenerazione dei meccanismi di legittimazione delle Corti costituzionali, che nel caso della Polonia, lungi dal risolversi esclusivamente in una problematica interna, mette in discussione l'efficacia dei meccanismi di condizionalità posti in essere dalle istituzioni europee a sostegno della transizione democratica/adesione all'UE di tutti i Paesi dell'Europa centro-orientale.

Legittimazione della giustizia costituzionale e transizioni costituzionali: il caso della Polonia

Dicosola Maria
2018

Abstract

Il saggio esamina la crisi costituzionale polacca generata dalla riforma della legge sul Tribunale Costituzionale del 2015, proponendone una lettura attraverso la prospettiva della degenerazione dei meccanismi di legittimazione delle Corti costituzionali, che nel caso della Polonia, lungi dal risolversi esclusivamente in una problematica interna, mette in discussione l'efficacia dei meccanismi di condizionalità posti in essere dalle istituzioni europee a sostegno della transizione democratica/adesione all'UE di tutti i Paesi dell'Europa centro-orientale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Polonia legittimazione.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 538.98 kB
Formato Adobe PDF
538.98 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/226704
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact