Il cammino di libertà in Dante (ovvero: "come si torni all'eterna fontana")