Lo scritto intende offrire una prima riflessione critica, a cavallo tra filosofia e sociologia, sulla vigoressia o, più esattamente, sull’exercise addiction, latamente intese come dipendenza da attività sportive (sport addiction), con particolare riferimento alle identità sociali di genere di culturisti e culturiste.

AMARTYA SEN: L'EQUITA' COME SVILUPPO DELLA CAPABILITIES

CLEMENTE, Carmine
2012

Abstract

Lo scritto intende offrire una prima riflessione critica, a cavallo tra filosofia e sociologia, sulla vigoressia o, più esattamente, sull’exercise addiction, latamente intese come dipendenza da attività sportive (sport addiction), con particolare riferimento alle identità sociali di genere di culturisti e culturiste.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Clemente Amartya sen 2012.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.07 MB
Formato Adobe PDF
1.07 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11586/22627
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact