Dal rischio alla catastrofe: margini nel cambiamento delle identità