Odio sentirmi una vittima. Intervista su amore, dolore e scrittura con Jonathan Cott